gravidanza gemellare dialogo tra neonati 2


Durante la gravidanza nel ventre di una donna ci sono due neonati.

Uno dei due chiede all’altro:
Tu credi nella vita dopo il parto?
– Certo. Deve esserci qualcosa dopo il parto. Forse viviamo questa vita per prepararci a quello che saremo nell’altra.
Sciocchezze! Non c’è nessuna vita dopo il parto. E come sarebbe mai quella vita?

– Non so, forse.. sarà un esistenza nella luce. fede e nascitaMagari cammineremo con le nostre gambe e mangeremo con la bocca.
che assurdità! Camminare?! mangiare con la bocca? Ridicolo! Il cordone ombelicale è la sola via per nutrirci… Sai come la penso: la vita dopo il parto è impossibile, non c’è nulla dopo il parto. Il cordone ombelicale è corto, dove potresti mai andare!
– Invece io credo che qualcosa ci sia. Sarà diversa da questa a cui siamo abituati.
– Però nessuno è tornato dall’aldilà, dopo il parto. Il parto è la fine della vita. E in fin dei conti cos’è la vita? solo un’angosciante esistenza nel buio che ci porta al nulla.
– Beh, io non so esattamente come sarà dopo il parto, ma sicuramente vedremo chi ci ha creato e si prenderà cura di noi e ci starà vicino.
– Vicino come una Mamma? Tu credi nella mamma? E dove credi che sia ora?
– Dove? Tutta intorno a noi! E’ grazie a lei che viviamo. Senza di lei tutto questo mondo non esisterebbe. >
– Eppure io non ci credo! Non l’ho mai vista la mamma, per cui è logico che non esista!
– Ok, ma a volte, quando siamo in silenzio, si riesce a sentirla o percepire come una carezza in questo mondo. Sai? … Io penso che ci sia una vita reale che ci aspetta e che ora stiamo solo preparandoci per essa …

Link utili: Gravidanza Gemellare

condividi Il dialogo tra i neonati nel grembo materno con i tuoi amici:
google+ google+

Condividilo su facebook facebook condividi


Lascia un commento

2 commenti su “gravidanza gemellare dialogo tra neonati

  • Anna

    Bellissimo! Imaaginare cosa si dicono due neonati nel grembo della mamma, inconsapevoli di ciò che li aspetta fuori…! Me lo sono sempre chiesta: Durante le mie gravidanze spesso mi domandavo cosa facesse il mio bambino nel pancone, cosa pensasse… Pensare alla gravidanza in questi termini fa riflettere, sia su come il bambino vive la fase prenatale, quando quasi non gli imputiamo pensieri e consapevolezza. Ma mi fa pensare anche che è importante valutare ogni esperienza da più prospettive, in modo da dare la giusta rilevanza ad ogni cosa..

  • Maria Vittoria

    Grazie!

    La prima lezione di fede è vivere la speranza in chi non si può ancora conoscere; la seconda è che la vita è eterna, come sanno tutte le nonne come me.

    Cordialmente
    Nonna Ma Vie